Alessandro Speziali

“Non c’è sviluppo
se la mobilità collassa
e il mercato del lavoro
è una corsa al ribasso”

Lista PLR n. 5
Candidato al CdS n. 4
Candidato al GC n. 63

Sono fiero del mio Paese – da sempre. Un affetto sincero, che non ho mai considerato come un obbligo di essere nel contempo anche contro qualcuno o qualcosa. Forse la penso così perché fin da quando sono piccolo ho sentito parlare del Ticino e della Svizzera: un modello da ammirare e servire con dedizione. Da sempre, mi è stato chiaro che lo spirito di servizio e il senso di appartenenza sono le fondamenta del miracolo elvetico. Mi impegno a rispettare questa convinzione al lavoro, in Parlamento e nella vita di tutti i giorni.


Ultimi articoli

Riforma fiscale: ci scambiamo un segno di pace?

17 novembre 2019

Dopo decenni di benessere diffuso e fiducia in una crescita infinita, il mondo si è trasformato in un posto diverso. L’economia sembra un ecosistema ostile, alle aziende nessuno riconosce un ruolo sociale e i ricchi sono nemici del popolo. Sono tempi complicati per proporre una riforma fiscale… oppure no?

Leggi tutto...

Congiunzioni problematiche, per davvero

21 settembre 2019

Anche in Svizzera si sono coagulate forze conservatrici e alternative che – sebbene partano da fronti opposti – si oppongono sistematicamente alle novità tecnologiche o perfino alle evidenze scientifiche. Se un approccio critico è certamente più ragionevole della cieca fiducia nella scienza, questo movimento trasversale serve soprattutto a chi cerca di rastrellare consensi, lottando contro un sistema economico accusato di servire solo i «poteri forti».

 

Leggi tutto...

PLR, PPD e il passato eterno

30 luglio 2019

Il progetto di congiunzione fra PLR e PPD ha animato il classico torpore estivo della nostra politica, provocando accelerazioni cardiovascolari certo comprensibili, ma non per forza giustificate. Da agnostico e liberaleradicale irriducibile, confesso che questa opzione non mi sembra né annacquare i valori dei due partiti, né esprimere chissà quale «crisi di valori». Provo a spiegare perché.

Leggi tutto...

@ale_speziali