Alessandro Speziali

Sono fiero del mio Paese – da sempre. Un affetto sincero, che non ho mai considerato come un obbligo di essere nel contempo contro qualcuno o qualcosa. Forse la penso così perché fin da quando sono piccolo ho sentito parlare del Ticino e della Svizzera: un modello da ammirare e servire con dedizione. Da sempre, mi è stato chiaro che lo spirito di servizio e il senso di appartenenza sono le fondamenta del miracolo elvetico. Mi impegno a rispettare questa convinzione al lavoro, in Parlamento e nella vita di tutti i giorni.

Ultimi articoli

Un voto per i ticinesi del futuro

09 maggio 2022

I compiti essenziali dello Stato sono in continua evoluzione, nello spazio e nel tempo: il nostro dovere, come cittadini e politici, è di continuare a riflettere su questa dinamica, a ogni gradino della nostra scala miracolosa – che è il federalismo.

Interrogandosi sul ruolo e la dimensione dello Stato, un autentico liberale radicale esercita il suo spirito critico: l’abito mentale che non dobbiamo mai smettere di indossare. In questo esercizio risaliamo infatti alla sorgente del liberalismo, nato storicamente per chiarire – e rivendicare – la centralità dell’individuo, la sua unicità e le sue libertà inalienabili.

Leggi tutto...

Il pareggio è un dovere

23 ottobre 2021

Quando scrive Lorenzo Erroi, è sempre questione di aggiungere o togliere una «erre». I suoi commenti sono spesso roba da eroi – in altre occasioni, invece, mi slogo le cervicali per gli errori. L’editoriale di ieri cade nella seconda casistica, nonostante l’impegno per mettere alla berlina chi ha approvato – emendandola – la proposta dell’UDC sulle finanze cantonali. Come noto, ora dovremo riportare i conti del Cantone in pareggio entro una data precisa: il 31 dicembre 2025. E questo senza aumentare le imposte e senza colpire i più deboli.

Leggi tutto...

È ora di cambiare il veicolo, per mantenere la rotta

17 settembre 2021

Il rinnovamento della materia alimenta il ciclo infinito della natura e tiene giovane la società costruita dagli uomini. L’unica cosa capace di perpetuarsi identica, perché indifferente al supporto materiale che le trasporta, sono le idee. È con questo spirito che prendiamo commiato dalla formidabile navicella che ci ha trasportati per 30 anni, sulle acque non sempre calme della politica ticinese, per aprire un nuovo capitolo nella storia del nostro Partito.

Leggi tutto...

La Svizzera che conosciamo

01 agosto 2021

Il Primo di agosto è stato spesso l’occasione per riflettere su quanto la Svizzera sia diversa dal resto del mondo, e per compattarci di fronte a sguardi esterni non sempre lusinghieri. In questo Natale della Patria 2021, mi pare però che la sostanza profonda del Paese (federalismo, libertà, responsabilità individuale e coesione) sia minacciata più dall’interno che da fuori.

Leggi tutto...

@ale_speziali